Editing delle immagini per la creazione del mock-up di un'insegna con Corel PHOTO-PAINT X7

Di Stefan Lindblad
Master di CorelDRAW, artista, illustratore e grafico


In questa esercitazione spiegherò come ho creato un cielo azzurro, ottimizzato un edificio con il colore e la luce e creato il mock-up di un'insegna che ho poi applicato su di esso.

Nella mia attività di illustratore e grafico freelance mi capita di lavorare anche con le foto, per creare mock-up di insegne o per effettuare l'editing delle immagini in generale. In genere lavoro su foto scattate da me apposta per il cliente oppure uso foto di altri.

Ho scattato questa foto mentre giravo in bici in una nuova zona di Stoccolma che è stata appena costruita. Una volta tornato in studio, ho usato Corel PHOTO-PAINT X7 e la mia tavoletta grafica Wacom per modificare e regolare l'immagine.

LA SCALA DI GRIGI SEMPLIFICA TUTTO

Nella finestra mobile Gestore oggetti ho selezionato un oggetto lente Scala di grigi facendo clic sull'icona Nuova lente in fondo a sinistra nella finestra (o Oggetto > Crea > Nuova lente). Ho trascinato il dispositivo di scorrimento per conferire alla facciata dell'edificio una tonalità più scura. Fondamentalmente, più nera.

Avrei potuto usare altri strumenti e funzionalità di regolazione per scurire, ad esempio Ottimizzazione contrasto o la Curva tono (Regola > Ottimizzazione contrasto o Curva tono), per citarne alcuni, ma mi piace molto l'effetto che la scala di grigi dà a una foto e in più è un'operazione veloce. Inoltre, mi permette di ottenere più facilmente un cielo più bianco, semplificando la creazione di una maschera del cielo, dato che il mio obiettivo era renderlo azzurro.

Con l'oggetto lente Scala di grigi attivo, ora che il cielo è ancora più chiaro, più bianco, ho selezionato lo Strumento Maschera > Maschera bacchetta magica (W), nella Casella degli strumenti, e ho selezionato il cielo bianco. (Se la Maschera bacchetta magica non seleziona tutto il cielo al primo colpo, basta selezionare l'icona Modalità additiva dalla Barra delle proprietà e fare clic sulle aree mancanti fino a che tutto il cielo non risulta selezionato.)

RISULTATO: UN CIELO AZZURRO

Per il cielo ho scelto un azzurro più chiaro da usare come base. Selezionando il campione di colore e passando il cursore sul campione azzurro nella Tavolozza del documento, ho selezionato uno degli azzurri più scuri accanto a quello più chiaro e l'ho aggiunto alla tavolozza (si può anche trascinare l'azzurro più scuro della Tavolozza colore predefinita nella Tavolozza del documento). In questo modo, ho ottenuto le due gamme di azzurro per creare l'effetto che desideravo.

Ho creato un nuovo oggetto nella finestra mobile Gestore oggetti facendo clic sull'icona Nuovo oggetto nell'angolo inferiore sinistro della finestra mobile. Con la Maschera ancora attiva, ho usato lo Strumento Riempimento nella Casella degli strumenti per riempire la selezione del cielo con l'azzurro più chiaro. (Per modificare il colore di riempimento, fare doppio clic sull'icona Riempimento in basso nella Casella degli strumenti. Nella finestra Modifica riempimento, selezionare lo Strumento Contagocce e selezionare l'azzurro più chiaro nella Tavolozza del documento. Si può anche trascinare semplicemente l'azzurro più chiaro dalla Tavolozza colore predefinita sull'icona Riempimento).

Ho mantenuto attiva la maschera con il tratteggio e creato un altro nuovo oggetto nella finestra mobile Gestore oggetti. Con lo strumento Grafica pittorica nellaCasella degli strumenti, ho usato l'azzurro più scuro selezionato per dipingere nella parte superiore della maschera. (Per modificare il colore in primo piano da applicare, basta trascinare l'azzurro più scuro dalla Tavolozza dei documenti o dalla Tavolozza colore predefinita sull'icona Primo piano in basso nella Casella degli strumenti).

Quindi ho creato un terzo nuovo oggetto, mantenendo la maschera sempre attiva, e ho applicato il colore bianco nella parte inferiore della maschera.

Ho selezionato il secondo oggetto (con l'azzurro più scuro) e usato lo strumento Trasparenza oggetto nella Casella degli strumenti (sotto il menu a bandierina Ombra discendente nella Casella degli strumenti), quindi ho trascinato il cursore dall'area superiore destra a quella inferiore sinistra per applicare la trasparenza. E come si può vedere nell'immagine sottostante, ho ottenuto un effetto molto bello.

Ho fatto la stessa cosa con l'oggetto bianco, applicando la trasparenza nella direzione opposta, dalla parte inferiore sinistra verso la parte superiore destra (vedere immagine finale), nella stessa direzione diagonale dell'azzurro. Il risultato è anche in questo caso molto piacevole.

Ho deselezionato lo strumento maschera (Maschera > Rimuovi o CTRL+R), e ho esaminato più attentamente i bordi della maschera, in questo caso l'azzurro, quindi ho applicato dell'altro azzurro con lo Strumento Grafica pittorica, utilizzando un pennino morbido dove necessario, specialmente attorno ai balconi. Ho effettuato vari ritocchi con l'azzurro in modo da non lasciar emergere zone bianche.

E con il cielo ho finito qui.

A questo punto ho selezionato l'oggetto lente Scala di grigi in Gestore oggetti e ho scelto lo Strumento Gomma nella Casella degli strumenti. Utilizzando una tavoletta con penna, la mia è una Wacom Intuos PRO, ho cominciato a cancellare le aree e i dettagli sulla foto in cui non volevo venisse applicato l'effetto scala di grigi. Per il lavoro di dettaglio è molto più facile usare una tavoletta con penna. I colori della foto originale, l'oggetto Sfondo, hanno cominciato a riapparire. Ho usato un pennino morbido arrotondato per cancellare delicatamente gli effetti dell'oggetto lente scala di grigi dalle persone, dal suolo, dai cartelli stradali e dal molte delle finestre.

INSEGNA SUL MURO

Per mostrare al cliente l'aspetto che l'insegna avrebbe sulla facciata, ho realizzato quindi questo mock-up in tre versioni. Per velocizzare e semplificare le operazioni, ho usato le funzionalità dell'elenco Nuovo gruppo caratteri per dividere rapidamente i tre tipi di caratteri che volevo, semplicemente selezionando le variazioni tipo di filtro nell'Elenco caratteri. (Per accedere a queste funzionalità, basta selezionare lo Strumento Testo nella Casella degli strumenti e nella barra delle Proprietà aprire l'Elenco caratteri a discesa. Fare clic sull'icona dell'elenco filtri in alto a destra della finestra e selezionare gli stili da cercare.)

Ho scritto il testo dell'insegna e usato lo Strumento Selezione oggetto per definire la prospettiva del testo, seguendo la prospettiva della casa (fare clic sull'oggetto testo un paio di volte fino a che non compaiono le maniglie Prospettiva).

Dato che l'insegna sul muro era un oggetto testo, ho usato le funzionalità OpenType di Corel PHOTO-PAINT X7. Per trovare rapidamente le funzionalità carattere OpenType disponibili in un determinato carattere basta fare clic sulla piccola freccia nera che appare quando viene selezionato il testo. Si apre un elenco a discesa che mostra il gruppo di stili alternativi.

Ho applicato un effetto dietro al testo, salvato l'intera immagine e l'ho inviata al mio cliente.